La cosmesi naturale

Effetto green. La diffusa tendenza a scegliere prodotti naturali ha toccato anche la cosmesi? Sì, è evidente. Sia la domanda che l’offerta di cosmetici naturali, biologici o che semplicemente ammiccano al naturale, sono in continua rapida crescita.

Quale differenza esiste tra un prodotto naturale ed uno che non lo è? Il prodotto naturale deve contenere almeno il 95% in peso (tolta l’acqua per i prodotti che la contengono). Un ingrediente è di origine naturale quando si ottiene per blanda trasformazione di una matrice naturale o una molecola estratta tal quale dal naturale.

Un settore molto in crescita è quello legato ai prodotti di bellezza “naturali” o “bio”. In questo approfondimento analizzeremo i perché che si celano dietro questa scelta e come orientarci in questo mercato. Gianluca Angioletti, amministratore delegato di OMIA, ci aiuterà quindi a distinguere quali cosmetici possono definirsi davvero “green”.

Un ingrediente naturale usato tal quale (ad esempio un olio vegetale) può essere biologico e quindi derivare da agricoltura biologica certificata. I cosmetici classici contengono sostanze funzionali e altri ingredienti che possono derivare dal petrolio e sono spesso ottenuti attraverso processi di sintesi ad impatto ambientale intensivo.


La versione integrale dell’articolo è riservata agli abbonati. Per continuare a leggere accedi oppure abbonati ora!