Benessere intestinale con l’omeopatia

Il 13 ottobre scorso a Firenze si è svolto il convegno “La salute dell’intestino: il ruolo dell’omeopatia” organizzato da APO Italia (Associazione Pazienti Omeopatici). Convegni, seminari ed eventi di questo genere, volti cioè a promuovere una corretta informazione sulla medicina omeopatica, sono la core mission dell’associazione, come ci spiega il suo presidente, la dott.ssa Certosino, farmacista specializzata in omeopatia: “Sono circa 29 anni che l’Associazione opera in Campania e circa 10 su territorio nazionale. Cerchiamo innanzitutto di curare la diffusione della conoscenza della medicina omeopatica ai fini del suo riconoscimento ufficiale, come cita il nostro statuto.

L’ultimo convegno APO Italia, tenutosi a Firenze lo scorso ottobre, ci dà il “la” per fare il punto su omeopatia e approccio integrato alla salute e lo facciamo grazie alla testimonianza della dott.ssa Simonetta Bernardini e all’interessante approfondimento sul benessere dell’intestino del dottor Franco Capuani.

Per i pazienti omeopatici, e per chi volesse approfondire questa importante medicina complementare, promuoviamo momenti di aggiornamento attraverso convegni e seminari. In questa cornice si è tenuto il convegno del 13 ottobre e, sempre in quest’ottica, il prossimo si svolgerà a Napoli, il 17 novembre, dove si parlerà di omeopatia e fisica quantistica con dei relatori che ci spiegheranno se c’è e qual è il colle gamento tra le due”.


La versione integrale dell’articolo è riservata agli abbonati. Per continuare a leggere accedi oppure abbonati ora!