Gli effetti dell’inquinamento sulla pelle

Patrizia Gilardino
Patrizia Gilardino
Chirurgo estetico

La pelle ha un nuovo nemico: l’inquinamento. Le polveri sottili, i gas e gli idrocarburi non solamente provocano pesanti danni al sistema respiratorio, ma accelerano anche il processo di invecchiamento della pelle. Un aspetto non indifferente perché, secondo uno studio pubblicato su Journal for investigative dermatology, smog e inquinanti favorirebbero l’aumento fino a oltre il 20% dell’insorgenza di macchie sulla pelle e di rughe. “È infatti dimostrato che una cattiva qualità dell’aria non solamente provoca iperpigmentazioni e accentua l’insorgere delle rughe, ma conferisce alla cute un aspetto giallastro, provoca l’esacerbazione dell’acne e può portare anche a tumori, dermatiti atopiche e psoriasi”, afferma Patrizia Gilardino, specialista in medicina estetica.

Barriera protettiva, detersione accurata, ripristino della pelle danneggiata attraverso la cosmesi e la biorivitalizzazione: questi i tre imperativi per contrastare i danni da stress ossidativo legato all’inquinamento. Ce ne parla la dott.ssa Patrizia Gilardino

“I recenti studi che hanno affrontato questo tema hanno fatto emergere una situazione nuova, finora non considerata in modo approfondito, costringendo gli specialisti a guardare all’invecchiamento della pelle da un’angolatura diversa”. Se infatti la presenza di rughe, macchie e colorito spento, normalmente dettate dal passare degli anni, veniva essenzialmente attribuita a cause intrinseche come i fattori genetici e a cause estrinseche quali l’irradiazione solare e il fumo, oltre alla presenza di specifiche patologie – ad esempio il diabete – o all’assunzione di farmaci quali i cortisonici e gli antitumorali, adesso lo spettro delle cause si allarga, arrivando a comprendere l’inquinamento.


La versione integrale dell’articolo è riservata agli abbonati. Per continuare a leggere abbonati ora!

In evidenza

Parkinson, teleassistenza infermieristica

Confederazione Parkinson Italia Onlus, rete nazionale delle Associazioni delle persone con Parkinson, e Careapt – giovane startup del gruppo Zambon dedicata allo...

Coronavirus e salute mentale

Il professor Fabrizio Starace – presidente della Società Italiana di Epidemiologia Psichiatrica (SIEP) e membro di direzione dell’Associazione Luca Coscioni – è...

Alzheimer, come gestirlo in casa

L’attuale disposizione “iorestoacasa”, già di per sé scomoda e mal sopportabile da persone sane, è gravosa e di difficile gestione per le...

Il ‘lato oscuro’ dello smart working

Durante il periodo di lockdown anche le modalità lavorative degli italiani sono cambiate, con le attività e la postazione di lavoro d’un...

MY NEWSROOM

BIOglutase

Bioglutase è un integratore alimentare a base di Citrati di sodio e potassio indicato in caso di ridotto apporto dei suddetti componenti con...

Cura naturale fra innovazione e ricerca

Ci illustra il taglio innovativo che Nutrileya propone nel campo? I nostri prodotti nascono dalla passione per la fitoterapia e dalla ricerca...

MORINGCÈ – FLUIDO VISO MULTIATTIVO

DERMOPURIFICANTE – LENITIVO - IDRATANTEADATTO A PELLI NORMALI, MISTE E SENSIBILI Dalla texture fluida, leggera e delicata, assicura un...

COTIPSILIUM KINETIC 18 Bustine

Cotipsilium kinetic è un integratore alimentare con fibra di Psillio e Tamarindo utili per la regolarità del transito intestinale. Inoltre lo Psillio...