La depurazione in fitoterapia

Cosa significa depurazione?

La depurazione o drenaggio semplice e una tecnica codificata dal medico francese Leclerc (1870-1955) negli anni ’20 che viene utilizzata in fitoterapia per eliminare le scorie che si accumulano nel nostro organismo, soprattutto per le conseguenze dell’inquinamento alimentare, atmosferico, medicamentoso e del ricambio dei tessuti. Il drenaggio viene attuato stimolando in maniera debole e prolungata gli organi di eliminazione (pelle, polmone, fegato, reni, intestino, tessuti connettivali, vasi linfatici). Nel riquadro nella pagina seguente vengono riassunte le caratteristiche della depurazione in fitoterapia.

Nelle culture di tutto il mondo e costante l’idea della depurazione come premessa indispensabile perche si rinnovi in continuazione dentro di noi il prodigio della vita e si possano moltiplicare e rinnovare le cellule dei nostri tessuti. La pratica della depurazione mediante piante officinali favorisce l’eliminazione di scorie e impurita.

Perché depurarsi? Il rinnovamento continuo delle cellule e dei tessuti dell’organismo, la produzione di scorie del metabolismo alimentare, l’introduzione di sostanze tossiche come additivi, conservanti, coloranti, residui di trattamento alimentare e farmaci, il rallentamento dei liquidi e delle attivita vitali conseguenti allo stile di vita sedentario, rendono necessario l’allontanamento di sostanze, scorie e tossine che accumulandosi progressivamente, soprattutto a livello della matrice connettivale, ostacolano, rallentano o impediscono i normali processi vitali e il continuo processo di rigenerazione.


La versione integrale dell’articolo è riservata agli abbonati. Per continuare a leggere accedi oppure abbonati ora!