Il mercato dei solari

0
127

In questo secondo appuntamento della rubrica ParafarmUP, realizzata grazie ai dati statistici elaborati da IQVIA, entriamo nel merito di una delle categorie merceologiche più interessanti, sicuramente una di quelle capaci di produrre un impatto significativo sulle economie di tante parafarmacie: i prodotti solari. Cominciamo con il fare chiarezza in merito al tipo di prodotto che ci accingiamo ad analizzare. Classificabili in questa categoria sono sia i prodotti che aiutano a proteggerci dalle conseguenze nocive dei raggi del sole sia quelli che ci assicurano una abbronzatura uniforme e dorata. Ecco quindi che nell’analisi verranno presi in considerazione prodotti solari specifici per ogni esigenza, dalla protezione delle pelli più delicate (come ad esempio quella di bambini) ai prodotti autoabbronzanti passando per prodotti studiati specificamente per la cura di capelli. Scorrendo i dati scopriremo quindi che nel corso del I trimestre di quest’anno il fatturato complessivo di questo settore merceologico è stato pari a 1.606.072 euro. Un valore, concorderete, che vale senza dubbio la pena di approfondire.

Come leggere i dati
• NEC al 3° livello: la classificazione NEC (Non Ethical Classification), raggruppa i prodotti senza obbligo di prescrizione secondo lo scopo terapeutico o di prevenzione. Le NEC hanno una struttura gerarchica in quattro livelli: i primi tre specificano i campi di utilizzo, mentre il quarto indica il tipo di formulazione.
• Absolute: Valori Assoluti
• %V: Market Share % (Quota mercato)
• EUR/PUB: valorizzazione al prezzo al pubblico in Euro
• Campione: 400 punti vendita su un universo di riferimento pari a 4.281 esercizi


La versione integrale dell’articolo è riservata agli abbonati. Per continuare a leggere abbonati ora!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here