Media device e bambini: un binomio pericoloso

Avatar
Esperti SIP
(Società Italiana Pediatria)

La grande diffusione di strumenti digitali e di interazione (social media e videogiochi) coinvolge un numero elevato di minori, anche molto piccoli. Secondo uno studio americano, la percentuale di bambini di età compresa tra zero e otto anni che utilizza dispositivi multimediali è lievitata dal 38% nel 2011 al 72% nel 2013. Per i bambini di età inferiore ai due anni l’incremento è stato addirittura maggiore, con un aumento dal 10% al 38%. In Italia sono disponibili pochi dati riguardo l’utilizzo dei media device da parte dei bambini, ma uno studio recente evidenzia che il 20% dei bambini usa uno smartphone per la prima volta durante il primo anno di vita e che più dell’80% dei bambini tra i tre e i cinque anni è in grado di usare il cellulare del genitore.

Recenti studi sintetizzati dalla SIP (Società Italiana di Pediatria) evidenziano dati allarmanti circa la diffusione di smartphone e tablet fra i bambini. I loro effetti, sottolineano gli esperti, non vanno assolutamente sottovalutati in quanto presentano un impatto dannoso sul loro sviluppo neuro-cognitivo e fisico. Come intervenire?

Numerosi studi descrivono inoltre gli effetti dannosi derivanti da una prolungata e precoce esposizione agli strumenti digitali. In particolare, sono stati evidenziate le interazioni con lo sviluppo neuro-cognitivo, l’apprendimento, il benessere, la vista, l’udito e le funzioni metaboliche e cardiocircolatorie. Tali studi mettono anche in rilievo il fatto che gli strumenti digitali vengono spesso utilizzati per calmare o distrarre i bambini, oppure come supporto per gestire il loro comportamento.


La versione integrale dell’articolo è riservata agli abbonati. Per continuare a leggere abbonati ora!

In evidenza

Cura digitale: il farmacista è protagonista

Nel 2016, quando è stato siglato da Governo e Regioni il Patto per la Sanità Digitale (eHealth), le principali priorità sono state...

Media device e bambini: un binomio pericoloso

La grande diffusione di strumenti digitali e di interazione (social media e videogiochi) coinvolge un numero elevato di minori, anche molto piccoli....

Prendersi cura degli occhi con l’arrivo del freddo

Gli occhi sono una delle parti più delicate del corpo umano e soffrono di più con la maggior intensità della luce solare...

Se il microbiota è squilibrato

Che cos’è il microbiota intestinale? Il microbiota intestinale è costituito da 100 trilioni di batteri che convivono nel nostro intestino (pochi nello...

MY NEWSROOM

Cura naturale fra innovazione e ricerca

Ci illustra il taglio innovativo che Nutrileya propone nel campo? I nostri prodotti nascono dalla passione per la fitoterapia e dalla ricerca...

MORINGCÈ – FLUIDO VISO MULTIATTIVO

DERMOPURIFICANTE – LENITIVO - IDRATANTEADATTO A PELLI NORMALI, MISTE E SENSIBILI Dalla texture fluida, leggera e delicata, assicura un...

COTIPSILIUM KINETIC 18 Bustine

Cotipsilium kinetic è un integratore alimentare con fibra di Psillio e Tamarindo utili per la regolarità del transito intestinale. Inoltre lo Psillio...

Coleris

Integratore alimentare a base di Annurcomplex® estratto da Mela Annurca e Bergavit® estratto secco di Bergamotto, in sinergica associazione con la Cassia nomane utile per favorire il metabolismo di trigliceridi...