Parkinson, teleassistenza infermieristica

0
309

Confederazione Parkinson Italia Onlus, rete nazionale delle Associazioni delle persone con Parkinson, e Careapt – giovane startup del gruppo Zambon dedicata allo sviluppo di soluzioni digitali per la gestione delle malattie neurodegenerative – hanno dato vita a un’iniziativa congiunta per offrire sostegno alle persone con malattia di Parkinson che vivono nelle regioni di Italia più colpite dall’emergenza coronavirus (Lombardia, Emilia-Romagna, Veneto e Piemonte), attraverso il programma di teleassistenza infermieristica specializzata ParkinsonCare.

Prosegue fino al 12 giugno il servizio di teleassistenza infermieristica ParkinsonCare rivolto alle persone con malattia di Parkinson delle regioni più colpite dall’emergenza coronavirus (Lombardia, Emilia-Romagna, Veneto e Piemonte). Il progetto supporta le persone malate affiancandole nella gestione infermieristica dei sintomi e vigilando sull’aderenza alla terapia fornendo nel contempo ai medici curanti un monitoraggio regolare delle loro condizioni cliniche. Vediamo di cosa si tratta

Fino al 12 giugno, infatti, per queste persone sarà possibile accedere a ParkinsonCare a titolo gratuito. Se il COVID-19 si combatte soprattutto in corsia e nei reparti di terapia intensiva, è di vitale importanza che milioni di anziani rimangano il più possibile nelle proprie case, per non alimentare la drammatica emergenza che si affronta in queste ore nei nostri ospedali.


La versione integrale dell’articolo è riservata agli abbonati. Per continuare a leggere abbonati ora!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here