Misurazione della pressione in sicurezza

0
367

L’alta pressione sanguigna è uno dei più comuni problemi di salute che affliggono l’uomo moderno sempre più alle prese con stili di vita non corretti. Vista l’ormai comprovata certezza che questo costituisca un alto fattore di rischio per la salute, chi è iperteso, è chiamato quindi a controllare la pressione regolarmente per verificare lo stato di avanzamento della terapia in corso ed eventuali miglioramenti ottenuti. Va tuttavia sottolineato che un controllo periodico della pressione è consigliabile a tutti e che per farlo possiamo recarci dal medico curante o dal nostro farmacista di fiducia. Ma, come tutto al tempo del Covid, anche le procedure di misurazione in farmacia devono necessariamente subire dei cambiamenti. Ecco quindi che gli esperti farmacisti della FNPI hanno stilato una serie di preziose indicazioni per i professionisti. Vediamo di cosa si tratta. Emergenza COVID-19. Protocollo per l’automisurazione della pressione sanguigna da parte del farmacista in parafarmacia 1. Il farmacista indossi mascherina e visiera, per poter supportare e assistere l’automisurazione della pressione arteriosa del cliente. 2. Il farmacista si lavi le mani accuratamente o le sanifichi con gel igienizzante per ogni cliente che deve assistere. 3. Il farmacista può utilizzare anche un paio di guanti monouso, dopo aver igienizzato le mani. Avrà cura di gettare gli stessi per ogni cliente che assiste. 4. Si stabilisca fin da subito un approccio empatico con il cliente, rassicurandolo e comunicandogli le misure che si adotteranno, descritte nei punti successivi, sottolineandone l’importanza igienico sanitaria a tutela della salute propria e degli altri. 5. Si inviti il cliente a indossare la mascherina per tutto il tempo della misurazione a meno che non ci siano dei problemi di salute che glielo impediscano. 6. Il farmacista sanifichi con alcool etilico di grado non inferiore a 70°, tutte le parti dell’apparecchiatura per l’automisurazione, compresa la seduta dove si accomoderà il cliente. 7. Far accomodare il cliente e invitarlo ad attendere alcuni minuti, nei quali il farmacista provvederà a metterlo a suo agio e lo tranquillizzerà per calmare eventuali stati di tensione. 8. Effettuare la misurazione della pressione. 9. Ripetere la misurazione della pressione per altre due volte a distanza di due minuti l’una dall’altra, assicurandosi che il cliente sia sempre rilassato e tranquillo. 10. Al termine della misurazione e dopo che il cliente ha lasciato la postazione, si provvederà a sanificare nuovamente l’apparecchiatura e la seduta.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here